Sei Mamma Euganea

donna in gravidanza consulta la app

Sei Mamma Euganea, l’app
che ti aiuta ad affrontare la gravidanza

Il nostro impegno nella Sanità continua con una nuova collaborazione con ULSS 6 Euganea che porta alla realizzazione di un’app nativa iOS e Android per le donne in gravidanza. Un progetto che parte dall’analisi dell’utenza e da interviste a tutte le parti in causa (ostetriche, medici, operatori, ecc.) e che prosegue con la definizione dei requisiti della piattaforma, il design degli stessi e la programmazione con Kotlin e Swift. Il back-end per gli operatori è stato invece concepito principalmente con Ruby on Rails.

Ogni buona innovazione parte da una necessità. In questo caso lo scopo è fornire un’efficace e puntuale sostegno alle donne in gravidanza. Un periodo, infatti, particolare. Bellissimo da vivere ma che può spaventare. Non si contano gli esami da sostenere, i consigli su alimentazione e salute fioccano da ogni dove e una donna fatica a orientarsi. L’azienda ULSS 6 Euganea ci ha chiesto di collaborare per aiutare le future mamme con uno strumento intuitivo, immediato e facile da utilizzare. Da qui nasce Sei Mamma Euganea, l’app che accompagna la donna durante tutto il percorso di gravidanza e nei tre anni successivi al parto.

I nostri sviluppatori e designer hanno lavorato al progetto per sei mesi a stretto contatto con il personale medico dell’azienda sanitaria locale. L’app nativa permette di creare un proprio profilo dal quale gestire tutte le informazioni. É possibile sfruttare il sistema Lucky per prenotare gli esami in velocità, anche questo un progetto made in Uqido e utilizzato da anni dai pazienti dell’ULSS 6 per riservare gli appuntamenti con i medici. All’interno dell’app un calendario scandisce gli accertamenti da eseguire così da non smarrirsi nella marea di visite che una donna incinta deve sostenere. Per ogni esame c’è una descrizione accurata del suo svolgimento ed è anche possibile visualizzare gli orari degli ambulatori.

Un'app ricca di funzionalità utili e facile da usare: così si abbattono le barriere e si avvicina la sanità pubblica al cittadino.

Un’altra funzionalità che rende questa app unica è quella relativa ai consigli. Si sa, sul web se ne trovano a milioni ma non possiamo essere certi che siano corretti. D’altro canto una donna, soprattutto se è al primo figlio, nutre moltissimi dubbi e magari teme di porre domande che reputa ingenue ai dottori. Sei Mamma Euganea ha una sezione dedicata interamente ai consigli certificati di medici dell’ULSS su tutto ciò che riguarda la gestazione: da cosa mangiare ai consigli per l’esposizione al sole, dai provvedimenti da prendere in caso di malattia ai medicinali che si possono assumere senza far male al bambino.

Ma che cosa spinge ad adottare questa app e, in generale, strumenti innovativi? Esiste un ingrediente che più di altri decreta il successo o meno di prodotti nuovi? In questo caso, due elementi sono stati decisivi: l’attenta analisi delle esigenze degli utenti, dei bisogni manifesti o latenti cui l’app deve dare risposte; e una serie di servizi complementari che moltiplicano le occasioni di utilizzo e conferiscono un valore tangibile.

Pertanto sono stati inseriti dei questionari anonimi sullo stato psicologico della futura mamma. Si tratta di test preparati da psicologi dell’ULSS che serviranno all’azienda sanitaria per stilare delle statistiche. Man mano che si svolge il test, ad ogni risposta viene assegnato un punteggio. Il risultato finale racconta lo stato psicofisico dell’utente. L’aspetto psicologico conta molto in gravidanza: non sono rari, infatti, i casi di depressione post-partum.

Lo strumento che realmente serviva è frutto di competenze diverse, da quelle ingegneristiche a quelle mediche, passando per il design e il project management.

Un’altra funzione aggiuntiva è la possibilità di inserire nel proprio profilo informazioni sui figli già nati, in modo da creare una sorta di archivio della famiglia. Si possono trovare consigli sulla loro crescita e la lista degli esami che devono affrontare fino al quarto anno di vita, un altro prezioso aiuto ai neogenitori.

A completare la proposta un utile sistema di votazione che consente agli utenti di esprimere un parere sul servizio ricevuto, offrendo una panoramica degli ambulatori dove altre mamme si sono trovate più a loro agio e questo può servire anche alla dirigenza dell’ULSS per capire quali servizi necessitino di miglioramenti.

"Abbiamo trovato in Uqido non solo un fornitore di tecnologia ma un vero e proprio partner in grado di gestire tutte le fasi del progetto in maniera puntuale, con metodologia Agile e con competenze eterogenee."

Direttore Generale ULSS 6 Euganea

Gli operatori dell’ULSS 6 sono autonomi nella gestione dei contenuti e dei dati all’interno dell’app grazie ad un completo CMS. Possono quindi cambiare e aggiungere, ad esempio, gli orari degli ambulatori o i consigli dei medici quando ve ne sia la necessità. L’infrastruttura dell’app è stata concepita in maniera tale da renderla adottabile anche da altri enti interessati al servizio.

Vuoi saperne di più o vuoi parlarci di un progetto?

Museo Magister Giotto – Venezia

Il museo immersivo di Venezia

A VR Hope

La salvaguardia del lupo con WWF