Per saperne di più: come attrarre e valorizzare i talenti | Uqido Webcast

Stefano e Pier Mattia spiegano come attrarre talenti

Per saperne di più: come attrarre e valorizzare i talenti | Uqido Webcast

I lavoratori cercano un contesto fertile e dinamico dove crescere come professionisti ed affermare il proprio valore.

Quali pratiche deve mettere in gioco un’azienda per attrarre i migliori talenti? E che ruolo ha in tutto questo l’innovazione? Domande che in qualche modo spingono ad analizzare la complessità del mondo del lavoro odierno per il quale il talent management è sempre più importante al fine di aiutare la crescita aziendale. Ne hanno discusso Stefano Pasqualetto, CEO di Inner-Space for Talent, formatore, consulente HR e senior business coach, e Pier Mattia Avesani, CEO di Uqido, durante Uqido Webcast, momenti di confronto in streaming che connettono l’innovazione con temi dell’attualità.

Il mondo del lavoro è profondamente cambiato e continua a mutare. Oggi i giovani vanno alla ricerca di ambienti stimolanti, sfide che li mettano alla prova e non è raro che si passi da un’azienda all’altra (anche all’estero) prima di trovare l’ambiente adatto. Ma qual è l’ambiente adatto per i talenti?

“I numeri ci dicono che sempre di più incidono precisi fattori sull’attrattività – spiega Pasqualetto – normalmente si pensa che il fattore di attrazione dei talenti nasca dal brand, dal fatto che si tratti di un’azienda importante e conosciuta. In realtà non è esattamente così e lo spiegano diversi studi sul talent management. Uno dei più recenti è stato condotto da Randstad quest’anno e si concentra proprio su cosa cercano le persone in un’azienda ideale. Forse una retribuzione alta? Più guadagno, più sono spinto a rimanere?”