Per saperne di più: Alla scoperta del corporate venture capital | Uqido Talks About

Foto Inguscio Corvino e Avesani

Per saperne di più: Alla scoperta del corporate venture capital | Uqido Talks About

Scopriamo di più su un fenomeno in costante ascesa che nel 2018 ha contato mezzo miliardo di euro di investimenti in startup.

Un approfondimento dedicato al mondo del Corporate Venture Capital raccontato attraverso i punti di vista diversi e complementari: l’aspetto innovativo e di significato, il lato umano e delle relazioni, le implicazioni strategiche e di business.

Questa modalità di investimento in startup da parte di aziende di dimensioni medio-grandi attraverso fondi dedicati si sta ritagliando un ruolo sempre più importante anche nel nostro paese.

Il cambio di prospettiva tipico di questo approccio sta nella ricerca da parte delle aziende non di un mero tornaconto finanziario ma della possibilità di accedere ad innovazioni e a nuove tecnologie sviluppate dalle startup in maniera privilegiata.

Una via quindi per innovare, esplorare nuove idee e nuovi business lontani da quelli tipici delle aziende coinvolte. Inoltre, la creazione di tali fondi permette a queste ultime di sviluppare in maniera accelerata propri concept di prodotto, tessere una proficua rete di relazioni con le aziende partner e apprendere nuove conoscenze.

Ascolteremo i punti di vista di Francesco Inguscio, CEO di Nuvolab, venture accelerator di startup innovative, Liliana Corvino, corporate project manager di Polihub e Pier Mattia Avesani, CEO e co-founder di Uqido.

Francesco Inguscio descrive la Meaningful Innovation: perchè l’innovazione deve avere un “perchè”

Partendo dalla vera definizione di innovazione e passando per lo Start-with-Why, l’impatto del Venture Capital e il suo progetto COP – Chi Odia Paga, Francesco offre una profonda riflessione sulle motivazioni, i bisogni e l’utilità di un percorso di innovazione ben congeniato.

 

Liliana Corvino pone l’accento sull’importanza del network

E’ importante avere il giusto network per creare valore, va posta un’importante attenzione verso le soft skill come la capacità di instaurare relazioni e connessioni. Ecosistemi complessi in grado di generare valore e impatto sul business si fondano sul relazioni solide e durature. Un contatto non è una connessione, una connessione non è una relazione, la profondità e la rilevanza costituiscono le relazioni più proficue.

 

Pier Mattia Avesani elenca le best practice per un CVC di successo

Quale ruolo strategico ha il corporate venture capital per i colossi del mercato italiano? Questo approccio diventa una via per l’innovazione, la sperimentazione e la crescita, offrendo numerosi vantaggi rispetto a modalità alternative. Un confronto tra l’innovazione ‘dei consulenti’, l’innovazione per acquisizioni, l’innovazione per matchmaking e l’innovazione attraverso design champion attraverso esempi concreti.

 

Sugli speaker

Francesco Inguscio
E’ fondatore e CEO di Nuvolab, venture accelerator di startup innovative (inserito nel 2014 da UBI Index nella Top 10 della classifica mondiale degli “University Associated Business Incubators”) e società di consulenza per l’innovazione con numerosi progetti a sostegno dell’ecosistema innovazione italiano sviluppati con primari soggetti sul territorio (fondi VC, istituzioni, PMI e grandi Corporation). Ad oggi ha partecipato allo sviluppo di 12 startup e conta di arrivare a 40 entro i suoi 40 anni.

Liliana Corvino
Liliana è responsabile dell’ecosistema Start-up, dal processo di selezione fino al supporto in fase commerciale. Liliana supporta le Start-up affiancandole nella definizione e sviluppo del business model e nel percorso di accelerazione e mentorship.
Ingegnere con un master in business, con oltre 7 anni di esperienza di lavoro in Italia e all’Estero, Liliana ha lavorato per importanti società di consulenza, come business development manager e project manager

Pier Mattia Avesani
Possiede una inesauribile curiosità, voglia di imparare, entusiasmo e un pensiero decisamente laterale che gli permette di vedere le cose sotto una luce più chiara e lontano dagli archetipi sedimentati in ogni azienda. CEO e co-founder di Uqido, ha vissuto con la sua azienda la transizione tra startup e PMI Innovativa che conta ad oggi 40 dipendenti.