Per saperne di più: il dilemma dell’innovatore | Uqido Talks About

Grafica UTA Il Dilemma dell'innovatore

Per saperne di più: il dilemma dell'innovatore | Uqido Talks About

Cos’è il “Dilemma dell’innovatore”? Ne abbiamo parlato ad Uqido Talks About insieme a Lisa di Sevo e Alice Melocchi di SheTech: ci hanno raccontato di cosa significa fare disruptive innovation.

Cos’è il “Dilemma dell’innovatore“? Ne abbiamo parlato ad Uqido Talks About insieme a Lisa di Sevo e Alice Melocchi di SheTech: ci hanno raccontato di cosa significa fare disruptive innovation.

Lisa Di Sevo – Il dilemma dell’innovatore

Lisa Di Sevo ci ha parlato del “Dilemma dell’innovatore”: il motivo del fallimento delle imprese non è dovuto al fatto che i loro dirigenti prendano decisioni sbagliate, ma è causato da decisioni buone, lo stesso tipo di buone decisioni che avevano reso di successo tali imprese per decenni.
Il “dilemma dell’innovatore” è che “fare la cosa giusta è la cosa sbagliata”.

Alice Melocchi – Lo strano caso di Multiply Labs: una storia Italiana

Alice Melocchi ci ha raccontato invece la storia di Multiply Labs: partito come un progetto di ricerca nato in un Laboratorio dell’Università degli Studi di Milano, dalla connotazione tipicamente accademica, è evoluto in un’azienda innovativa nella Silicon Valley, passando attraverso il programma di accelerazione startup di Y Combinator.

In questa prima fase la parola chiave è diversità: interagire con persone con differenti background e tratti caratteriali, ognuna capace di contribuire alla discussione con un punto di vista personale ed unico, e di sapersi adeguare rapidamente a situazioni che, mutando, impongono un sostanziale cambiamento di prospettiva.
Alice in seguito segue da vicino l’evoluzione di Multiply Labs al termine del periodo di formazione all’interno dell’acceleratore, momenti in cui la sopravvivenza dell’azienda dipendeva interamente dalle scelte dei suoi fondatori.
Una narrazione degli obiettivi raggiunti, del percorso decisionale che ha portato alla loro scelta e la tipologia di attività che si sono rivelate indispensabili alla loro concretizzazione. Ostacoli, divergenze di opinione, improvvisi cambiamenti di direzione, insieme ad un approccio “poco timido” basato sull’individuazione di traguardi ambiziosi e sfidanti, si sono inaspettatamente rivelati la giusta strategia per permettere alla startup di continuare a crescere e rinnovarsi.

Mutando la propria forma ma mantenendo la propria dinamicità, Multiply Labs ha avuto il merito di essere disruptive, anche verso se stessa.

Sugli Speaker

Lisa Di Sevo
Done is better than perfect” è il suo mantra. Lisa Di Sevo è presidente di SheTech Italy, associazione a promozione sociale nata con l’obiettivo di supportare le donne nel mondo della tecnologia, del digital e dell’imprenditoria, attraverso eventi di networking, workshop formativi e opportunità professionali. Lisa è partner e investor manager di PranaVentures. Dal 2007 associate di dpixel e successivamente membro del team di investimento della società Primomiglio SGR.

Alice Melocchi
Conseguita la maturità classica, si iscrive alla facoltà di Farmacia dell’Università degli Studi di Milano. Dopo la laurea cum laude, Alice viene selezionata per un dottorato di ricerca nel campo della tecnologia farmaceutica. Durante questo periodo, trascorre 9 mesi presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT), lavorando nel Novartis-MIT Center for Continuous Manufacturing. Nel 2016 Alice fonda con Federico Parietti la startup Multiply Labs dove ricopre attualmente il ruolo di Chief Scientific Officer, mantenendo la posizione di assegnista presso l’Università di Milano. La startup è stata selezionata nel 2016 nel batch estivo di Y Combinator e ha chiuso con successo un seed round.