IKEA Padova

Software development
Video mapping 3D
UI / UX design
Extended reality

L’Extended Reality rivoluziona l’esperienza nei retail, IKEA innova e conquista i propri clienti. Oltre a supportare i processi interni alle aziende, le tecnologie immersive sono in grado di aprire nuovi scenari e prospettive nell’ambito della comunicazione del prodotto, soprattutto in store.

I negozi fisici, dopo aver perso l’esclusiva della vendita, stanno assumendo nuove valenze in termini commerciali. Lo store diventa un luogo progettato per trasmettere determinate emozioni, grazie alla riconoscibilità dei visual e attraverso tutte le esperienze che vengono proposte al visitatore: elementi in grado di tradurre le emozioni vissute in ricordi indelebili ricollegati al brand.

  • Vallentuna

    Intrattenere e divertire nel punto vendita, attribuire ad esso nuovi significati per ingaggiare i consumatori e garantire un’esperienza unica.

    Scopri di più sul progetto

  • Bestå

    L’ultima frontiera della configurazione di prodotto grazie a strumenti innovativi, immersivi e facili da utilizzare per migliorare l’esperienza di acquisto.

    Scopri di più sul progetto

La tecnologia di un progetto
unico

Le due installazioni sono state sviluppate con diverse tecnologie: real time rendering, videomapping e videocropping, gesture recognition e face detection. Sono stati programmi dedicati allo sviluppo specifico come Unity 3D, engine grafico usato nell’industria dei video giochi e dell’intrattenimento, Blender per la creazione di grafica tridimensionale e diversi altri programmi di image editing.

Ognuna di queste tecnologie ha richiesto uno studio specifico da parte di professionisti.
Il progetto nel suo complesso ha visto 1.200 ore di R&D per passare dal kick-off al rilascio in produzione e installazione presso il punto vendita.

Per creare la scena di videomapping del VALLENTUNA sono stati utilizzati tre proiettori 4k laser con ottiche intercambiabili che modificano la scena al comando dell’utente. Dovendo ricreare ambienti 3D anamorfici è stata data particolare attenzione al punto di vista dell’utente, che deve essere invitato a posizionarsi esattamente dove l’esperienza rende la prospettiva migliore.

I designer di Uqido hanno dedicato la loro attenzione proprio a questi aspetti di UX e UI per rendere piacevole ed efficace l’interazione con le installazioni. La grafica intuitiva e adatta ad un pubblico molto ampio va dai bambini, che amano immergersi e divertirsi negli scenari fantastici, agli adulti che restano sorpresi dagli effetti grafici degli ambienti ricreati. L’utilizzo è pensato per un pubblico variegato: interagire con il VALLENTUNA è facile quanto premere un pulsante.

L’illuminazione è l’aspetto che ha richiesto più attenzione. È una delle componenti più importanti di una ricostruzione in 3D realistica della scena.

Sono stati analizzati i proiettori testandoli singolarmente nel sito di installazione e sono stati selezionati gli Epson EB-L1000U che garantiscono un’ottima resa anche con un’illuminazione ambientale non ottimale e variabile. La sfida più grande è stata ricreare i colori e le texture cha variano in tempo reale sul divano esposto. Lavorare in un ambiente non completamente buio e trasformare i colori è stata una sfida ardua accolta e poi vinta con molta sperimentazione, sia per quanto concerne i colori sia per luci.

Considerando l’ambiente circostante il risultato ottenuto è stato sorprendente: la tecnologia utilizzata ha raggiunto il massimo della sua espressione.

AR Projects

Realtà aumentata

The Edge – Be Brave

Superare i propri limiti con la VR